L'insostenibile pesantezza dell'essere

Cosa vuol dire creare una famiglia? E' una gioia infinita oppure significa grandi sacrifici?
Rispondi
kyoshindo
Messaggi: 120
Iscritto il: 24/06/2016, 6:10

L'insostenibile pesantezza dell'essere

Messaggio da kyoshindo » 25/06/2016, 1:52

Ti sei sposato. La tua compagna è vicino a te; il suo corpo caldo già di per sè emana quel calore umano che sempre hai desiderato, e le sue carezze e i suoi sguardi sono meravigliosi. Non hai mai incontrato una donna come lei. Lei è diventata tutto per te, perché ha saputo conquistare il tuo cuore. La sua anima è gentile, e tu sei rimasto affascinato da quel portamento elegante con il quale si muove. Respira vicino a te, e tu quasi riesci a percepire il movimento di quel nasino così bello e perfetto che ti dice: "baciami".
La tocchi, la vuoi, ti senti finalmente felice. Come le nuvole durante la notte, invisibili messaggere dell'oscurità, divorano la luce della luna, così altrettanto qualcosa offusca la bellezza di questi istanti. Tu pensi a lei, pensi al suo passato. E la vedi, il suo corpo meraviglioso posseduto e goduto da un altro uomo, il quale muggiva e rideva. E la tua donna, il suo sguardo angelico, questa volta è per lui, e per questo "intruso" che non c'è più, ma che per sempre resterà con te e lei.
Non è più gelosia. E' pesantezza. Ti senti spossato e trascinato verso l'abisso da questo pensiero così devastante, seppur così semplice. Quell'uomo, uno dei tanti, uno dei mille con i quali la tua donna è stata prima di te, diventa il simbolo di qualcosa che hai irrimediabilmente perduto. Non la vedrai più con gli stessi occhi. Non sarai più in grado di riconoscerla tra le altre. Ora lei è come tutte. Non è più la tua donna. Lei è del mondo.
La luna si è spenta.




Gigio
Messaggi: 123
Iscritto il: 02/09/2015, 20:01
Località: Nord Italia

Re: L'insostenibile pesantezza dell'essere

Messaggio da Gigio » 25/06/2016, 22:29

Velleità letterarie o parafrasi Kundera?



kyoshindo
Messaggi: 120
Iscritto il: 24/06/2016, 6:10

Re: L'insostenibile pesantezza dell'essere

Messaggio da kyoshindo » 26/06/2016, 4:41

Se ti impegni ci arrivi ;-)



Gigio
Messaggi: 123
Iscritto il: 02/09/2015, 20:01
Località: Nord Italia

Re: L'insostenibile pesantezza dell'essere

Messaggio da Gigio » 26/06/2016, 9:27

Semplice supponenza!



kyoshindo
Messaggi: 120
Iscritto il: 24/06/2016, 6:10

Re: L'insostenibile pesantezza dell'essere

Messaggio da kyoshindo » 27/06/2016, 1:59

Non hai che da voltare pagina e la vita ti sorriderà.




Rispondi

Torna a “Creare una famiglia”